Autorizzazione all’installazione di sistemi di videosorveglianza sui luoghi di lavoro

Share the joy
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Paghe on line – il nostro servizio per elaborare le paghe in modo semplice, veloce ed economico, come funziona?

  1. Richiedi un preventivo per il servizio paghe on line!
  2. (richiesto)
  3. (é richiesto un indirizzo email valido)
  4. (richiesto)
  5. (richiesto)
 

L’ispettorato nazionale del lavoro ha dettato delle linee guida per l’installazione di sistemi di videosorveglianza sui luoghi di lavoro. Gli interessati sono tenuti a presentare apposita domanda di autorizzazione attraverso i modelli forniti dall’Ispettorato, corredata da imposta di bollo di 16 euro, presso la territoriale sede competente

MODELLI AUTORIZZATIVI DA UTILIZZARE:

  • Ricordiamo che gli impianti audiovisivi e gli altri strumenti dai quali derivi anche la possibilità di controllo a distanza dell’attività dei lavoratori possono essere impiegati esclusivamente per esigenze organizzative e produttive, per la sicurezza del lavoro e per la tutela del patrimonio aziendale e possono essere installati previo accordo collettivo stipulato dalla rappresentanza sindacale unitaria o dalle rappresentanze sindacali aziendali. 

  • Con riferimento all’autorizzazione, si deve segnalare un’alternativa: viene previsto che in mancanza di accordo sindacale tali impianti possono essere installati previa autorizzazione dell’ISPEL.

  • Rispetto alla previgente disciplina, si deve segnalare, in primo luogo, la cancellazione del divieto:

  • Ora la possibilità di procedere a tali controlli viene riconosciuta in via generale, stante il rispetto delle specifiche condizioni previste.

Autorizzazione preventiva:

  • In secondo luogo, è stata introdotta una nuova ipotesi di controllo. Si tratta dei controlli c.d. difensivi, diretti all’accertamento di comportamenti illeciti diversi dal mero inadempimento della prestazione lavorativa. La legittimità di questi controlli ha avuto ormai da tempo l’avallo della giurisprudenza, che ha, inoltre, escluso la riconducibilità della fattispecie alla previsione dell’art. 4 (e degli adempimenti procedurali necessari), quando i comportamenti illeciti da accertare riguardano la tutela di beni estranei alla prestazione lavorativa.

Paghe on line – il nostro servizio per elaborare le paghe in modo semplice, veloce ed economico, come funziona?

  1. Richiedi un preventivo per il servizio paghe on line!
  2. (richiesto)
  3. (é richiesto un indirizzo email valido)
  4. (richiesto)
  5. (richiesto)
 

 


Share the joy
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •